Correlazione tra diabete e salute dentale

Indice dei contenuti

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Molti non sanno che esiste una correlazione tra diabete e salute dentale.
Le persone soggette a diabete, infatti, soffre di disturbi legati alla patologia ma gli studi confermano una correlazione con la salute dentale.

La pulizia dentale è essenziale, ma ci sono problemi particolari che per chi soffre di diabete deve affrontare, nonostante un’attenta pulizia dentale.

Correlazione tra diabete e salute dentale

I pazienti che soffrono di diabete devono prestare una grande attenzione della loro salute dentale, soprattutto quando non hanno un buon controllo della loro glicemia.
Questo perché possono essere più a rischio di sviluppare patologie come la parodontite, per via si è più esposti ad alcuni batteri.

I ricercatori hanno riscontrato una forte correlazione bidirezionale tra diabete e parodontite.
Viceversa i pazienti che soffrono di parodontite sono più inclini a sviluppare il diabete.

Ma non solo, le persone con il diabete hanno maggiori possibilità di avere altri problemi dentali come:

  • Alito cattivo
  • Secchezza della bocca
  • Problemi a percepire il gusto degli alimenti
  • Infezioni in bocca
  • Malattie gengivali come gengivite o parodontite
  • Ritardata guarigione delle ferite in bocca
  • Ulteriori complicanze del diabete tra cui patologie cardiovascolari e renali

denti e diabete

Per questo motivo, in caso di diabete è importante informare tempestivamente l’odontoiatra ed effettuare frequenti check-up per individuare variazioni dello stato dentale.

Il paziente soggetto a diabete non dovrebbe trascurare sintomi di una malattia gengivale, come il sanguinamento e il gonfiore, perché potrebbero essere collegati a condizioni più gravi.

Quando il tessuto gengivale si danneggia, a causa di patologie che colpiscono la gengiva, i batteri della placca dentale si diffondono in tutto l’organismo attraverso il sangue.
La presenza di questi batteri nel corpo innesca, quindi una risposta immunitaria, che rende più complesso controllare i livelli di zucchero nel sangue. Questa condizione può aggravare
le complicanze del diabete preesistenti.

La mancanza di salivazione nel cavo orale, potrebbe essere il sintomo della presenza di placca oppure di un’infezione batterica.

Prevenzione

Se si ha il diabete è importante avere una buona routine quotidiana per la pulizia dentale.
Questi sono di semplici consigli per una buona igiene dentale:

  • Lavare i denti di frequente. È consigliabile lavare i denti almeno 3 volte al giorno dopo ogni pasto.
  • Assicurarsi un’adeguata pulizia interdentale. È noto come i residui di cibo tra i denti sono una possibile causa di formazione di placca. L’utilizzo dello scovolino o del filo interdentale può essere molto d’aiuto.
  • Usare il collutorio. Eseguire sciacqui con il collutorio aiuta a rinfrescare la bozza e aiutare la pulizia dentale
  • Fare attenzione alle gengive. Se si nota del gonfiore oppure del sanguinamento gengivale è bene comunicarlo al dentista. Inoltre, è importante che durante lo spazzolamento dei denti non fare troppa forza oppure assicurarsi di aver cambiato lo spazzolino di recente.
Questa lettura è stata utile? Condividila!
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Prima visita senza impegno

La prima visita di controllo è senza impegno, ed è comprensiva di ortopanoramica  ove necessaria.

check-up sorriso
La prevenzione è importante. Ottieni un sorriso sano e brillante con il check-up pensato per te comprensivo di Visita + Ortopanoramica + Igiene Orale + Sbiancamento Denti
Come raggiungerci

Il Centro Dentistico Unisalus situato a Milano, a pochi passo dalla Stazione Centrale, a metà strada tra le fermate di MM Gioia e Centrale e si inserisce in un ampio poliambulatorio il cui punto di forza risiede nella sua capacità di offrire soluzioni integrate alle problematiche dei pazienti con la collaborazione di più medici dentisti specialisti in ambiti diversi.