Come sbiancare i denti a casa

sbiancamento denti a casa

Indice dei contenuti

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Oggi vi parleremo di come sbiancare i denti a casa. Partiamo però dal presupposto che lo sbiancamento fai da te può essere utile in alcuni casi e con “parsimonia”, ma dall’altro lato sappiamo che un abuso di queste pratiche può portare a controindicazioni importanti.

Quando affidarsi ad uno specialista e quando sbiancare i denti a casa?

Effettuare uno sbiancamento denti fai da te non è sempre il modo migliore per avere denti sani e puliti. Spesso è opportuno rivolgersi al tuo odontoiatra per una corretto trattamento, al fine di evitare danni allo smalto dei denti.

Ricordiamo che i trattamenti effettuati da uno specialista hanno sempre risultati migliori. Ciò detto, in questo articolo su come sbiancare i denti a casa, ti indicheremo i trattamenti naturali  per eseguire uno sbiancamento fai da te.

sbiancamento denti a casa

Sbiancamento dei denti a casa?

Vediamo in questa lista come sbiancare i denti a casa e quali strumenti utilizzare. I trattamenti che si possono utilizzare da casa  sono numerosi, ma vanno sempre usati con moderatezza e sono i seguenti:

  • Bicarbonato di sodio
  • Succo di limone
  • Salvia
  • Acido Malico
  • Legno di noce
  • Radice di Araak

Vi spiegheremo come sbiancare i denti a casa con questi strumenti, ma fate sempre attenzione ad utilizzarli. Sicuramente non dovete abusarne. Chiedete sempre consiglio al vostro dentiste di fiducia, soprattutto se avete problemi di ipersensibilità.

Il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei trattamenti  fai da te più utilizzati  per sbiancare i denti. Bisogna metterne un velo sullo spazzolino umido e lavarsi i denti delicatamente, evitando di sfregare eccessivamente. Questo per non corrodere lo smalto e fare danni che possano essere peggiori rispetto ai benefici. Chiedi sempre al Dentista.

Il succo di limone

l’acido contenuto al suo interno è antibatterico grazie alla concentrazione di vitamina C e funge da sbiancante naturale eliminando le macchie e rinforzando le gengive.

Controindicazioni del limone e del bicarbonato

Ci sono tuttavia delle controindicazioni all’utilizzo del succo di limone.

  • Utilizzare spesso questo trattamenti si rischia di rovinare lo smalto.
  • Bicarbonato e succo di limone aumentano il PH del cavo orale alterando la flora batterica 
  • Possono aumentare la sensibilità del dente  

La salvia

Questo è un altro trattamento in grado di rimuovere le macchie e sbiancare naturalmente i denti, ma è anche un ottimo rimedio per l’alitosi.

Controindicazioni all’uso della salvia

Non sono tante le controindicazioni all’uso della salvia. Tuttavia, utilizzare la salvia per più di due volte a settimana rischia di aumentare la sensibilità dentale.

L’acido malico

Lo si può trovare all’interno del succo di mele verdi e si può utilizzare saltuariamente come collutorio sbiancante. Aumentando cosi la luminosità dei denti

La cenere del legno di noce

Trattamento che si può utilizzare per lo sbiancamento fai da te grazie all’idrossido di potassio contenuto al suo interno

Controindicazioni al legno di noce

La cenere del legno di noce può causare bruciore all’interno del cavo orale

La Radice dell’albero di Araak 

Infine, questa radice, è uno dei trattamenti più antichi che si conoscono. La si può trovare nelle erboristerie, va strofinata sui denti per avere un effetto sbiancante naturale, è in parte antibatterica e contiene fluoruro, silicio e vitamina C.

Controindicazioni a questa radice

Ecco invece le possibili controindicazioni:

  • Sfregare eccessivamente i denti con la  radice provoca abrasione e il rischio di rovinare lo smalto dentale
  • Può aumentare l’ipersensibilità dentale

sbiancamento denti fai da te

Come sbiancare i denti consiglio per il mantenimento

Concludiamo il nostro articolo su come sbiancare i denti a casa parlando delle operazioni di mantenimento del sorriso.

Per prolungare e mantenere l’effetto sbiancante dei denti consigliamo sempre una corretta igiene orale. Come? Spazzolando i denti con spazzolini a setole morbide dopo ogni pasto. Infine consigliamo anche di utilizzare dentifrici con sostanze sbiancanti e di evitare se possibile l’assunzione di caffe e fumo della sigaretta cosi da avere un sorriso perfetto.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Prima visita senza impegno

La prima visita di controllo è senza impegno, ed è comprensiva di ortopanoramica  ove necessaria.

check-up sorriso
La prevenzione è importante. Ottieni un sorriso sano e brillante con il check-up pensato per te comprensivo di Visita + Ortopanoramica + Igiene Orale + Sbiancamento Denti
Come raggiungerci

Il Centro Dentistico Unisalus situato a Milano, a pochi passo dalla Stazione Centrale, a metà strada tra le fermate di MM Gioia e Centrale e si inserisce in un ampio poliambulatorio il cui punto di forza risiede nella sua capacità di offrire soluzioni integrate alle problematiche dei pazienti con la collaborazione di più medici dentisti specialisti in ambiti diversi.