Corone dentali

Che cosa sono le corone dentali?

Sono protesi che coprono completamente i denti reali. Sono realizzate in metallo o in porcellana e metallo.

Vengono applicate quando un dente è rovinato, ma non da togliere: pertanto, possono essere montate in caso di rottura, decadimento o danneggiamento di un dente o anche solo per rendere un dente migliore dal punto di vista estetico. Per applicare una corona, il vecchio dente dovrà essere limato.

Quali sono i materiali con cui si realizzano le corone?

La corona si compone di due strati: il primo si trova nella parte più interna di lega in metallo, mentre il secondo, all’esterno, è generalmente in ceramica.

La combinazione più diffusa è senza dubbio quello dello zirconio (parte interna) e ceramica (parte esterna). In particolare lo zirconio presenta caratteristiche particolarmente apprezzate, in quanto è molto solido e resistente. Tuttavia, è sempre più frequente il ricorso a materiali biocompatibili che permettono di realizzare corone molto simili ai denti naturali.

Come si applicano le corone?

Generalmente sono necessarie almeno due sedute. La prima è dedicata alla preparazione del dente, in modo da renderlo idoneo ad ospitare la corona. Viene pertanto limato e conformato secondo le necessità. Terminate queste operazioni, il dentista prenderà l’impronta dalla quale il tecnico specializzato realizzerà la corona. Questa prima fase si conclude con l’applicazione della corona provvisoria.

Nel corso della seconda seduta viene applicata la corona definitiva che sarà cementata con materiale adesivo specifico.