CHIRURGIA AMBULATORIALE ODONTOIATRICA

Con il termine chirurgia ambulatoriale si intende la possibilità di effettuare in ambulatorio interventi chirurgici in anestesia locale, che non richiedono alcuna degenza ospedaliera da parte del paziente. I nostri studi dentistici, siti presso il Centro Medico Unisalus, sono autorizzati ed attrezzati per effettuare questi tipi di interventi in ambito odontoiatrico, con professionisti altamente specializzati e garantendo ai nostri pazienti la massima professionalità e sicurezza.

INTERVENTI DI CHIRURGIA AMBULATORIALE ODONTOIATRICA

I principali interventi di chirurgia ambulatoriale odontoiatrica che è possibile effettuare presso la nostra struttura sono:
Estrazioni: L’estrazione è la procedura chirurgica attraverso la quale un dente viene asportato dal cavo orale. Diventa necessario estrarre un dente quando, per evitare un danno maggiore, risulta impossibile la permanenza del dente all’interno della sua posizione naturale. Si ricorre a questo trattamento solo nei casi in cui non esiste altro metodo per poter salvare il dente.

Tra le patologie che, in gravi circostanze, possono portare all’estrazione dei denti ci sono: carie, pulpiti, cisti, affollamenti, mancata caduta di denti da latte e chemioterapie.

Rizectomia: Procedura chirurgica volta all’estrazione delle radici dal cavo orale. Il presupposto è sempre quello che, si ricorre a questa tecnica solo quando non vi è alternativa. La rizectomia viene svolta separando gli elementi dentali dalle radici, rimuovendo quelle impossibili da trattare e, in un secondo tempo, intervenendo con un trattamento protesico.

Apicectomia: L’apicectomia è il trattamento che viene solitamente utilizzato per la cura delle infezioni all’apice radicale del dente ed ai tessuti circostanti. L’apice della radice del dente infetta viene rimossa e riempita con un materiale biocompatibile.

Apecificazione: L’apecificazione è la procedura con cui viene rimossa la polpa dentale e con cui successivamente vengono riempiti di calcio i denti immaturi, colpiti da necrosi pulpare.

Enucleazione: L’enucleazione è uno dei trattamenti a cui possono venire sottoposti i denti colpiti da cisti. Si svolge in una seduta operatoria unica, al termine della quale, la cavità ossea residua, guarisce in maniera spontanea.

Frenulectomia: La frenulectomia è l’intervento con cui vengono completamente rimossi i frenuli labiali, considerati anormali, cioè delle anomalie nel tessuto molle che collega le le labbria, le guance o la lingua alla mucosa alveolare.

Biopsia: La biopsia è l’esame che viene eseguito con la finalità di confermare o escludere una malattia potenzialmente maligna, attraverso il prelievo e l’analisi di una porzione di tessuto.